LE CASE ACCOGLIENZA

Le tre case di accoglienza gestite dall’Associazione

L’Associazione si avvale di persone che vivono stabilmente nelle case di accoglienza e quotidianamente sostengono i progetti personali delle persone accolte; delle famiglie del territorio che diventano un riferimento solido e sicuro per le case di accoglienza; di volontari che a vario titolo e con svariate modalità partecipano attivamente alla vita delle case di accoglienza e dei progetti comunitari e personali (prima accoglienza, vicinanza nella relazione d’aiuto, sostegno educativo e psicologico, formazione, attivazione di esperienze lavorative, orientamento e ricerca lavorativa, attivazione di stage formativi, programmazione del tempo libero, sostegno scolastico, affiancamento nei percorsi sanitari e amministrativi, affiancamento individuale per percorsi specifici con il SERD, il servizio Psichiatrico, i consultori e le organizzazioni private autonome che affrontano patologie specifiche come i Club dell’ACAT, i gruppi di auto aiuto, acc…).

Le tre case di accoglienza gestite dall’Associazione più la Canonica di Marcellise, accolgono globalmente in modalità residenziale e stabile con progetti brevi, medi e lunghi, 40 persone; da qualche anno, alcune famiglie dell’Associazione fanno anche progetti famigliari di accoglienza.

Nei più di dieci anni di attività della nostra Associazione sono state accolte nelle nostre strutture, con svariati progetti personali costruiti e realizzati con diverse modalità, obbiettivi e finalità, più di 200 persone (adulti in situazioni di grave emarginazione e disagio sociale, giovani con problematiche di dipendenza e devianza, mamme con bambini allontanate dal contesto famigliare, donne e uomini vittime di tratta e sfruttamento, adulti con disabilità psichica e fisica, persone con pene alternative –arresti o detenzione domiciliare, messa alla prova, affidamento ai servizi-, richiedenti asilo).

I progetti personali sono stati orientati verso diverse finalità progettuali: reinserimento e autonomia, reinserimento nell’ambito famigliare d’origine, inserimento in altra struttura, rimpatrio, ecc…

In parte purtroppo abbiamo vissuto anche l’esperienza del fallimento di alcuni progetti di accoglienza che, tuttavia, presenta anche un carattere fisiologico vista la complessità degli interventi che spesso richiedono le situazioni di vita che accogliamo e le limitate risorse con le quali ogni giorno dobbiamo fare i conti per portare avanti la mission della nostra Associazione: l’accoglienza, come un’opportunità concreta di vita nuova e di partecipazione attiva e responsabile alla vita sociale della nostra comunità, per contribuire alla crescita del bene comune partendo dall’ascolto delle Povertà della Strada!

CASA LE MADDALENE – Castelcerino di Soave (VR)

CANONICA DI MARCELLISE – Marcellise di San Martino B. A. (VR)

CASA DON NICOLA – Fittà di Soave (VR)

CASA SAN ZENO – Colognola ai Colli (VR)

© 2017 Copyright | Associazione SULLE ORME Onlus | Codice Fiscale 03527800233 | Iscrizione Albo organizzazioni di volontariato della Regione Veneto VR0209 | PEC | Credits